Home page
 


Links
Home page
ARTIST'S INFO
Marco Di Battista 


 
Marco Di Battista, pianista, arrangiatore e compositore jazz, è diplomato in jazz e popular music. Si è specializzato nei corsi invernali di Siena Jazz e nei seminari di Ravenna Jazz, sotto la guida dei pianisti Paul Bley e John Taylor.

Dal 1996, in qualità di didatta, insegna piano jazz, musica d'insieme, armonia jazz presso diversi istituti privati italiani come l'Accademia Musicale Pescarese e l'European Musicians Institute. Da Docente esterno ha insegnato, nell'ambito di un breve ciclo d'incontri, presso l'Università G. D'Annunzio di Chieti, facoltà di lettere ad indirizzo musicologico. Da relatore, Di Battista, ha realizzato il ciclo d'incontri Fusioni nel jazz contemporaneo, una serie di interventi musicologici, sociologici, antropologici, economici sul jazz europeo e le lezioni concerto Temi e tempi del jazz.

È docente di "Storia del Jazz" e "Analisi delle Forme Jazz" presso il conservatorio "Luisa D'Annunzio" di Pescara e insegna "Tecniche d'Improvvisazione" presso il conservatorio "Nino Rota" di Monopoli, inoltre presso questa stessa istituzione, nel 2012, è stato contitolare della cattedra di "Storia Del Jazz". Sempre nel 2012 ha dato alle stampe il libro C-Minor Complex, un saggio analitico sull'opera di Lennie Tristano. Del 2014 -15, i libri Improvvisazione jazz consapevole - volumi 1 e 2, testi che offrono numerosi strumenti per entrare in maniera informata e lucida nel mondo dell'improvvisazione.

Diversi musicisti jazz rinomati sulla scena nazionale ed internazionale hanno studiato con lui come: Claudio Filippini, Diana Torto, Lorenzo Paesani, Bruno Marcozzi. Di Battista svolge regolare attività concertistica suonando in Italia e all'estero. Ha collaborato con i più significativi musicisti della scena italiana ed internazionale. Dal 2014 coopera al progetto di elettronica sperimentale Soundscape's Activity, ideato dal sound designer, pianista ed esperto di nuove tecnologie applicate alla musica Marcello Malatesta, con cui ha inciso due album. Ha registrato sei CD a suo nome ed è presente come "sideman" in molti lavori discografici. Marco Di Battista appare come figura eminente del jazz italiano nei seguenti libri: "Dizionario del Jazz Italiano", del giornalista, critico, saggista Flavio Caprera; "Le rotte della musica", del critico Fabio Ciminiera; "Una carezza sulle ali: 78 interviste sulla musica jazz", del critico musicale Guido Michelone.

Ha fondato nel 2000 e dirige tuttora il webmagazine Jazz Convention e, per la televisione, ha curato diversi programmi riguardanti il jazz come autore e come conduttore (Fusioni nel jazz, Jazz Convention on tv). Collabora nell'area didattica del webmagazine Jazzitalia; è coordinatore generale del portale di cultura Theorein ed è direttore artistico di diverse rassegne di Jazz. Ha scritto testi e musica per spettacoli teatrali di jazz tra i quali ricordiamo: Tracce di cera, breve storia del jazz all'interno dell'evoluzione dei supporti di registrazione. Ha realizzato alcuni video tutorial didattici: armonizzazione della melodia 1 e 2. Tiene, via internet, un corso di piano jazz sincrono di e-learning.


Pianist, arranger and jazz composer, Marco Di Battista graduated in jazz and popular music. He specialized at Siena Jazz and at Ravenna Jazz, under the guidance of pianists Paul Bley and John Taylor.

Since 1996, he teaches piano jazz and jazz harmony at several private Italian institutes such as the Accademia Musicale Pescarese and the European Musicians Institute. As an external lecturer, he taught at the Università G. D'Annunzio in Chieti. As a speaker, Di Battista realized the cycle of meetings Fusioni nel jazz contemporaneo - a series of musicological, sociological, anthropological, economic interventions on European jazz - and the series Temi e tempi del jazz.

He teaches "History of Jazz" and "Analysis of Jazz Forms" at Conservatorio "Luisa D'Annunzio" in Pescara and he taught "Improvisation Techniques" at conservatorio "Nino Rota" in Monopoli. In the same institution, in 2012, he was co-holder of the "History of Jazz" courses. Also in 2012 he published the book C-Minor Complex, an analytical essay on the work of Lennie Tristano. In 2014 -15, the first two volumes of "Improvvisazione jazz consapevole".

Several renowned jazz musicians on the national and international scene have studied with him as: Claudio Filippini, Diana Torto, Lorenzo Paesani, Bruno Marcozzi.

Di Battista regularly plays in Italy and abroad. He has collaborated with the most significant musicians of the Italian and international jazz scene. Since 2014, he has been working on the experimental project Soundscape's Activity, conceived by the sound designer and pianist Marcello Malatesta, with whom he has recorded two albums. He recorded six CDs in his name and he works as "sideman" in many record. Marco Di Battista appears as an eminent figure of Italian jazz in the books: Flavio Caprera's "Dizionario del Jazz Italiano"; Fabio Ciminiera's "Le rotte della musica"; Guido Michelone's "Una carezza sulle ali: 78 interviste sulla musica jazz".

He founded in 2000 and still directs the webmagazine Jazz Convention and, for television, he has edited several programs concerning jazz as an author and as a conductor (Fusioni nel jazz contemporaneo, Jazz Convention on tv). He collaborates in the Jazzitalia didactic area. He has been the artistic director of several jazz festival and clubs. He has written texts and music for jazz theater performances, among which we mention: Tracce di cera, a brief history of jazz within the evolution of recording media. He has made some educational video tutorials: harmonization of melody 1 and 2. He holds, via the internet, a synchronous e-learning jazz piano course.
 
   


Related products
  Taleia: piano, keys
 
     
   
Web development Dataexpert Art direction: Marina Barbensi ©2011 Abeat records
P.IVA 02453100121 - Via Pasubio, 6 - 21058 Solbaite Olona VA - Tel. +39 0331 376380