Home page
 


Links
Home page
 
Abjz 542
Sin fronteras
  Anna Karina Rossi – Carlos Buschini guest JUAN CARLOS CACERES

   
Distributed by IRD
acquista on-line questo CD
 
With:
Fausto Beccalossi : accordeon
Guido Bombardieri : clarinet, bass clarinet
Carlos Buschini : bass
Juan Carlos Caceres : voice, coro
Hugo Diaz Cardenas : electric guitar
Gabriel "minino" Garay : drums, percussions
Natalio Mangalavite : voice, coro
Olivier Manoury : accordina, bandoneon
Francesco Pinetti : vibrafono
Max Rosati : acoustic guitar
Ana Karina Rossi : voice
Martin Troncozo : guitar, coro
 
 
 
  Un cast stellare, davvero un insieme dei migliori esponenti della musica del nuovo e vecchio continente!

Un viaggio immaginario nella regione del Rio de la Plata, punto d'incontro tra diverse culture, dove l' Africa e l'Europa si fondono, si abbracciano e incontrano la tradizione degli indios. Un vero carrefour di suggestioni, suoni, colori, tipici del sud de mondo! E quindi parliamo di tango, milonga, candombe, della murga e della habanera, portata nel continente dai marinai cubani.
Il tutto si riversa nel fiume dalle acque torbide, che separa e unisce i due paesi, Argentina e Uruguay, dove due città, Buenos Aires e Montevideo, si osservano da sponda a sponda, molto attente, molto diverse tre di loro, ma che condividono molto nella cultura e nei costumi.
Sin fronteras, (senza frontiere) è un progetto contemporaneo che guarda con grande rispetto alle tradizione, senza mai trascurare la creatività, senza mai privarsi di alcune stravaganze proprio tipiche del jazz, che divertono raccontandoci ancora qualcosa di nuovo. Composizioni di pregio, a volte semplici e dirette dove la componente melodica e lirica è essenziale. Ritmi ed idiomi della tradizione folklorica si mescolano a delle melodie dal lirismo semplice ed allo stesso tempo mai scontate, dove lo splendido timbro e la fortissima potenza espressiva di Ana Karina Rossi è sorretta dai migliori improvvisatori del continente. Di riguardo assoluto e meritevole di una ulteriore annotazione la partecipazione di Juan Carlos Caceres ( scrittore, pittore, intellettuale nonchè musicista creatore del cosiddetto Tango negro).
Insomma una operazione di grande respiro internazionale
Da tempo non si ascoltava una testimonianza discografica così intrisa di passione e qualità, intessuta di semplici ed eleganti composizioni ed impreziosita dal tasso artistico elevatissimo di ogni musicista partecipante a questo progetto..
 
 
 
  A new incredible encounter among some of the greatest South American musicians, with over than 20 years of experiences all over the world, working with several big names as: MERCEDES SOSA, HORACIO FERRER, LOS ANGELES NEGROS, JUAN CARLOS CACERES (TANGO NEGRO TRIO) DINO SALUZZI, PAOLO FRESU, GUSTAVO BEYTELMAN, CORDOBA REUNION, HABANA MAMBO, LUIS BAKALOFF, GAIA CUATRO, JULIEN LOUREAU, MININO GARAY ( los tambores des sur) and many others.

An imaginary journey all around the Rio de la Plata region, meeting point of different cultures, where Africa and Europe give life to an incredible fusion with the Indian tradition, an amazing carrefour of suggestions, sounds, colors typical of the South of the world!
We are dealing with tango, milonga, candombe , with murga and habanera, brought from Cuba by sailors.
Everything flow into the cloudy water of the river, that separates and joins two countries, Argentina e Uruguay,
where two cities Buenos Aires e Montevideo look each others from coast to coast, very careful, very different but having a lot of sharing in culture and customs.
Sin fronteras, (without frontiers) is a contemporary project that, with big respect, takes care of the tradition, but giving large space to creativity and jazz freedom, giving us a lot of amusement an telling, once again, something new!
Of absolute respect and deserving of a further record the participation of Juan Carlos Caceres (writer, painter, musician as well as intellectual creator of the so-called Tango negro).
A stellar cast, really a collection of the best exponents of the music of the new and the old continent!