Home page
 


Links
Home page
 
C6 Abjz 190 Symbiosis
Symbiosis
  Marco Zanoli

   
Distributed by IRD
acquista on-line questo CD
 
With:
Giorgia Barosso : voice
Marco Di Fonte : cello
Alessandro Giachero : piano
Stefano Risso : doublebass
Marco Zanoli : drums
 
 
 
  SYMBIOSIS / SIMBIOSI
"Convivenza tra due o più organismi appartenenti a specie, generi, divisioni e regni differenti. Associazione o coesistenza, stretto rapporto, fusione di elementi diversi".
Il termine "simbiosi" chiarisce e indica pienamente l'idea di base del nuovo progetto firmato da Marco Zanoli in qualità di leader. La simbiosi descrive il rapporto tra l'Io del compositore e la Musica da un lato, la relazione tra le diverse voci strumentali all'interno delle composizioni dall'altro. Ma, in senso più ampio, è anche metafora perfetta del rapporto tra essere umano e ambiente, tra uomo e Terra; un legame primordiale di interdipendenza costante, una simbiosi che determina la continuità della vita stessa.
Nel 2017 nasce l'idea di scrivere e arrangiare musica per quintetto con sezione ritmica più voce e violoncello. Marco raccoglie intorno a se i musicisti con i quali condivide il proprio percorso artistico e di ricerca da anni; Stefano Risso e Alessandro Giachero, già co-leaders di T.R.E. progetto fondato nel 2002, Giorgia Barosso vocalist compositrice e arrangiatrice con la quale collabora da tempo, e il violoncellista Marco Di Fonte.
Cinque voci convergono in un solo significato simbiotico della musica: definirsi e dialogare in un linguaggio unico e universale. Alla musica, in larga parte originale scritta per l'occasione, si aggiungono alcuni arrangiamenti di brani di Paul Motian, batterista e compositore fonte di grande ispirazione per il leader di questo progetto.
La musica si rivela attraverso melodie essenziali e autentiche impreziosite da echi originari della musica contemporanea europea e di quella armena, una incessante ricerca dell'invenzione, un alternarsi di atmosfere dense e rarefatte, un continuo gioco di luci e ombre.
L'ascoltatore viene accolto in una dimensione senza tempo capace di guidarlo ad una totale simbiosi con la purezza del suono e il significato più intimo e profondo della musica.
 
 
 
  SYMBIOSIS / SIMBIOSI
"Cohabitation between two or more organisms belonging to different species, genres, divisions and kingdoms. Association or coexistence, close relationship, fusion of different elements"

The term "symbiosis" clarifies and fully indicates the basic idea of the new project signed by Marco Zanoli as a leader.
The symbiosis describes a relationship between the composer's ego and the music on one hand, and a relationship between different instrumental voices within the compositions on the other.
But, in a broader sense, it is also a perfect metaphor of the relationship between human beings and the environment, between man and earth; a primordial bond of constant interdependence, a symbiosis that determines the continuity of life itself.
The idea of writing and arranging music for the quintet consisting of a rhythm section with an addition of voice and cello was born in 2017. For this project, Marco invited musicians that share his artistic and research paths and values for years: Stefano Risso and Alessandro Giachero, co-leaders of the T.R.E. That has been founded by them together with Marco Zanoli back in 2002, Giorgia Barosso – a vocalist, composer, arranger and Marco's long-time collaborator, as well as a cellist Marco Di Fonte.
Five voices converge in a single symbiotic meaning of music: defining and dialoguing in a unique and universal language.
Albeit most of the music are original compositions of Marco Zanoli specifially written for this project, on this CD one can also find a few takes on works of Paul Motian, a drummer and composer who has always been a great source of inspiration for Zanoli.
The music is revealed through melodies embellished with echoes originating from authentic contemporary European and Armenian music, a relentless pursuit of invention, an alternation of dense and rarefied soundscapes, a continuous play of light and shadow.

A listener is welcomed into a timeless dimension able to guide them into a total symbiosis of the purity of the sound and the most intimate and deep meaning of music.


 
   
Web development Dataexpert Art direction: Marina Barbensi ©2011 Abeat records
P.IVA 02453100121 - Via Pasubio, 6 - 21058 Solbaite Olona VA - Tel. +39 0331 376380